Maltempo, danni a Montagnana: crollano al suolo i merli della cinta muraria, alberi sradicati

La furia del vento ha fatto precipitare uno dei merli guelfi che ornano la parte superiore della cinta muraria. Numerosi gli alberi sradicati

Le mura di Montagnana dopo l’ondata di maltempo (foto del sindaco Loredana Borghesan)

Danni a Montagnana a causa del forte vento che nel pomeriggio di venerdì 2 agosto ha sferzato la Bassa Padovana: un merlo guelfo della cinta muraria si è frantumato al suolo.

I danni

Il merlo guelfo è precipitato dalla parte superiore di Porta Padova rompendosi in mille pezzi. Numerosi gli alberi letteralmente sradicati dalla furia del vento, con strade bloccate e allagate e alcune vie tuttora prive di energia elettrica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

(Notizia in aggiornamento)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il primo aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Clamoroso, dopo 2 giorni di attività il Gasoline chiude: «Troppi rischi, gettiamo la spugna»

  • Tragico schianto nella serata di domenica: morta una donna, centauro ferito

  • Ubriachi, senza mascherina e assembrati in piazza: un 23enne viene arrestato (Il video)

  • Schianto fatale contro un platano: donna muore tra le lamiere della sua auto

  • Coronavirus, il primo aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

Torna su
PadovaOggi è in caricamento