Dopo l'ennesimo episodio di violenza nei confronti della moglie, un 28enne finisce in carcere

L'ha insultata e minacciata di morte. Non era la prima volta che la donna subiva violenze fisiche e psicologiche dal marito, in diverse occasioni si era dovuta presentare in pronto soccorso. Il suo aguzzino ora è in carcere per maltrattamenti

Dopo l’ennesima lite è stato portato in carcere. Un giovane, dopo aver bevuto parecchio, ha insultato e minacciato di morte la moglie.

I fatti

Nella serata di martedì 11 agosto i carabinieri del Radiomobile di Padova hanno arrestato un 28enne nato in Germania di origine romena, residente nella città del Santo, per maltrattamenti in famiglia. Lo hanno trovato in forte stato di agitazione: aveva bevuto troppo e, come già accaduto, si era scagliato sulla moglie, una romena di 30 anni, minacciandola di morte e rivolgendole insulti. Non era la prima volta che la donna veniva aggredita dal marito: in passato era andata in diverse occasioni al pronto soccorso per curare le ferite che le aveva inflitto il suo aguzzino. Ora il 28enne si trova in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strade insanguinate: perde il controllo dell'auto sui Colli, muore noto barista di 31 anni

  • Coronavirus, Zaia: «Ricoveri in ospedale, tutte le province venete in Fase 5 tranne Padova»

  • Femminicidio nella notte a Cadoneghe: uomo uccide la moglie a coltellate

  • Tragedia nel pomeriggio: auto esce di strada, morto un 19enne e grave un coetaneo

  • Malore improvviso: è mancato nella notte il Primo Dirigente Medico della Polizia di Stato, Massimo Puglisi

  • Si schianta con un ultraleggero nella Bassa: morto il pilota 52enne

Torna su
PadovaOggi è in caricamento