Picchia la madre e la manda all'ospedale con il timpano perforato: il caso nell'Alta Padovana

La donna è riuscita a sottrarsi dalle percosse rifugiandosi dai vicini. L'uomo, un 33enne albanese, è stato arrestato per lesioni personali

Ennesimo episodio di violenza sulle donne. Venerdì pomereriggio una donna è finita all'ospedale dopo essere stata malmenata dal figlio. È successo a Carmignano di Brenta, nell'Alta Padova.

FERITA.

La donna è riuscita a sottrarsi dalle percosse rifugiandosi dai vicini. Sul posto sono quindi intervenuti i carabinieri che hanno arrestato per lesioni personali B.K., 33enne albanese. Alla donna sono stati riscontrati la performazione del timpano ed escoriazioni varie giudicate guaribili in 40 giorni. Sull'uomo pendeva un ordine di carcerazione di 4 mesi per spaccio commesso nel 2011.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il trattore trancia un tubo di gasolio: la perdita fa scoprire l'allacciamento abusivo

  • Esce dal garage con la Porsche e si maciulla una gamba: grave incidente per un assicuratore

  • Gioca 5 euro, ne incassa 500mila: colpaccio col "Gratta e Vinci" in provincia di Padova

  • Gravissimo scontro tra un'auto e un camion: muore una donna di 52 anni

  • Tragedia sulle montagne trentine: morti due scalatori padovani

  • Tragedia al Portello: dalle acque del Piovego affiora un cadavere

Torna su
PadovaOggi è in caricamento