Calci e pugni mandano all'ospedale la ex, scatta la denuncia per l'uomo violento

Ennesima storia di maltrattamenti fra le mura domestiche, stavolta tra una coppia di italiani. Lui è stato denunciato dopo averla ferita procurandole lividi ed ecchimosi

Dopo la corsa all'ospedale di una donna vittima di violenza domestica i carabinieri ne hanno rintracciato e denunciato l'ex compagno, ora indagato per capire se vi siano già stati episodi analoghi in passato.

Ferite inequivocabili

A mettere in moto le indagini sono stati i carabinieri di Teolo, allertati dopo la visita al pronto soccorso di Abano Terme a una trentasettenne italiana della zona. La donna è arrivata all'ospedale coperta di lividi che hanno immediatamente fatto sospettare un'aggressione. Medicata e rincuorata ha confessato che a ridurla in quello stato era stato l'ex convivente italiano da cui si è separata da qualche mese. Avevano avuto una discussione ben presto degenerata, con il quarantenne che scagliandosi sulla vittima l'aveva spinta a terra colpendola ripetutamente con calci e pugni in tutto il corpo.

Le indagini

Raccolto lo sfogo, i carabinieri si sono messi sulle tracce dell'uomo (le cui generalità non vengono divulgate per salvaguardare la privacy della vittima ndr), raggiunto mercoledì pomeriggio dalla notifica della denuncia con la pesante accusa di maltrattamenti. Mentre la donna è stata dimessa con una prognosi di cinque giorni, proseguono gli accertamenti per verificare se si sia trattato di un episodio isolato o se non fosse la prima aggressione ai danni della trentasettenne.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa del Salone, incontri, fiere, mercatini e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Trova un rotolo di banconote per terra e lo consegna alla polizia locale: succede nell'Alta

  • Violento schianto contro un platano: conducente estratto dalle lamiere e trasportato in ospedale

  • Giallo ai piedi della Specola, due cadaveri in casa: sono due fratelli

  • Giro d'Italia: la tappa del 22 maggio 2020 avrà l'arrivo a Monselice

  • Caso Tigotà: gli audio di una capo-area che smascherano l'organizzazione dello sciopero

Torna su
PadovaOggi è in caricamento