Maltrattamenti e minacce a moglie e figlio: in manette 62enne a Lozzo

I carabinieri hanno arrestato un uomo di Este, residente a Cinto, su esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dal tribunale di Padova. Dovrà scontare al Due Palazzi due anni e sei mesi di reclusione

Maltrattamenti in famiglia e minacce nei confronti della moglie e del figlio. Giovedì mattina, a Lozzo Atestino, i carabinieri della stazione locale hanno arrestato Antonio P., 62enne di Este, residente a Cinto Euganeo, separato e disoccupato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

ARRESTATO PER MALTRATTAMENTI. L'uomo, raggiunto da un ordine di carcerazione emesso dal tribunale di Padova, espletate le formalità di rito, è stato accompagnato al Due Palazzi di Padova, dove dovrà scontare 2 anni e 6 mesi di reclusione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Siamo tornati da rischio basso a rischio elevato, lunedì inaspriamo le regole»

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Live - Aumenta l'indice di contagiosità, botta e risposta Zaia-Crisanti

  • Live - Coronavirus, un nuovo decesso all'ospedale di Padova

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

Torna su
PadovaOggi è in caricamento