menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Marito violento finisce in carcere: ubriaco, riempie di calci e pugni la moglie

Protagonista dell'episodio di violenza familiare un 52enne albanese, che dopo aver alzato il gomito ha picchiato violentemente la compagna procurandole ferite guaribili in 5 giorni

Era sotto effetto dell'alcol quando si è scagliato contro la compagna e madre dei suoi due due figli minorenni, procurandole diverse lesioni. Dopo il pestaggio l'uomo è stato arrestato.

Le violenze

É finito al carcere Due Palazzi con l'accusa pesantissima di maltrattamenti in famiglia un 52enne di origine albanese che domenica pomeriggio, apparentemente senza motivo, ha picchiato la moglie. L'uomo, che con la famiglia risiede a Fontaniva, in uno scatto d'ira provocato dall'ubriachezza ha colpito la coniuge con calci e pugni sferrati all'addome e al fianco.

La prognosi

Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Gazzo, che hanno fermato il 52enne e affidato la donna alle cure dei sanitari che le hanno dato una prognosi di cinque giorni. Sulla vicenda vige il massimo riserbo per tutelare i due figli minorenni della coppia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento