menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dall’attizzatoio al coltello: in carcere 50enne recidivo dopo aver ferito la moglie

Nel curriculum dell'uomo, A. G., numerosi maltrattamenti nei confronti della donna e anche diverse denunce: martedì il processo per direttissima

Coltelli, calci, pugni e perfino un attizzatoio: nel curriculum di denunce per lesioni e maltrattamenti di A.G., 50enne recidivo della provincia di Padova, Castelbaldo, c’è ogni arma possibile, ad eccezione di quelle da sparo.

PESTA A SANGUE LA MOGLIE: ARRESTATO


L'ULTIMO EPISODIO. E anche l’altra sera, come riporta il Gazzettino, l’uomo non è stato da meno ferendo ancora una volta la compagna dopo una discussione con un coltello: l’ennesima denuncia per maltrattamenti accolta dal giudice che lo ha spedito in carcere in attesa del rito per direttissima. La donna, pare, non ha sporto denuncia: l’ultimo episodio solo un mese fa quando ancora una volta si era scagliato contro di lei. Sarà il tribunale ora a decidere le sorti dell’uomo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento