menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ricercato in tutta Europa perchè "reclutava" minori per rubare: rintracciato a Padova

Fermato in via Tiziano Aspetti, il 26enne sul quale pendeva un mandato d'arresto estradizionale richiesto dalla Francia. È accusato in concorso con la compagna di aver diretto l'attività criminale nell'area parigina, in Romania e con degli affiliati in Germania

È stato rintracciato a Padova, in via Tiziano Aspetti, P.C., 26enne romeno, destinatario di un mandato d'arresto estradizionale richiesto dalla Francia. il giovane, domiciliato in via Jacopo D'Avanzo, è stato fermato mercoledì dagli agenti della mobile padovana.

COMPAGNA. Il 26enne è accusato in concorso con la compagna G.S.L., 20enne, di aver diretto l'attività criminale nell'area parigina, in Romania e con degli affiliati in Germania. Quotidianamente da lei pretendeva il provento delle attività illecite, organizzando i viaggi con altri membri del clan nella rete in Spagna. Il giovane è accusato inoltre di riciclaggio dei proventi della criminalità, associazione a delinquere e partecipazione ad organizzazioni criminali, traffico di esseri umani e organizzazione di rapine a mano armata.

ORGANIZZAZIONE CRIMINALE. L'indagine è scattata nella primavera del 2016 quando la squadra di contrasto ai crimini commessi da minori di Parigi, ha portato alla luce l'esistenza di un'organizzazione criminale composta da clan famigliari provenienti dalla Romania ed in particolare, dalla città di Iasi, che hanno insediato nella capitale francesce circa 80 minori ed alcuni maggiorenni, direzionandoli anche in città della Spagna.

300 FURTI E RAPINE. I giovani venivano poi messi alle dipendenze di persone adulte e costrette a commettere furti nei mezzi pubblici e nelle abitazioni. Sino ad oggi sono stati attribuiti a questo gruppo 300 furti e rapine ed avviati altrettanti procedimenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Superenalotto: vincite a Noventa Padovana e a Este

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento