rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Cronaca Vigonza

Maniaco evade dai domiciliari e si masturba al parco, spedito in carcere

Per il 51enne infermiere in pensione che nei giorni scorsi nonostante l'arresto era tornato a masturbarsi ai giardini dell'asilo, è scattato il provvedimento di arresto che l'ha condotto al Due Palazzi

E’ recidivo e alla fine dopo l’ennesimo episodio legato a reati sessuali il giudice ha deciso di mandarlo in carcere: è quanto stabilito per un 51enne maniaco che nei giorni scorsi si era masturbato ripetutamente davanti a mamme e bambini di un asilo.

IL PROVVEDIMENTO. Roberto R., infermiere, era stato denunciato ed era finito agli arresti domiciliari ma li aveva evasi in almeno due occasioni, continuando con i suoi osceni show ai giardini di Busa di Vigonza davanti anche a dei bambini molto piccoli. Dopo l’ultimo episodio, la misura estrema: venerdì mattina l’uomo è stato portato al Due Palazzi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maniaco evade dai domiciliari e si masturba al parco, spedito in carcere

PadovaOggi è in caricamento