menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La deposizione della corona di alloro davanti l'ingresso del Municipio

La deposizione della corona di alloro davanti l'ingresso del Municipio

Padova commemora il carabiniere Braj, 51° vittima in Afghanistan

L'ennesimo militare italiano morto ieri dall'inizio della missione nel 2004 è stato onorato dalle autorità civili e militari cittadine con la deposizione di una corona d'alloro davanti a palazzo Moroni

cemonia_26_giugno_2012 carabiniere vittima Afghanistan-2Con una cerimonia semplice quanto silenziosa e solenne, le autorità militari e civili di Padova si sono ritrovate questa mattina davanti l'ingresso del municipio a palazzo Moroni per la deposizione di una corona d'alloro in commemorazione del carabiniere scelto Manuele Braj, 51° vittima italiana della missione in Afghanistan iniziata nel 2004.

RAZZO MORTALE. Il militare, 30enne, è deceduto ieri mattina, secondo la versione italiana, a seguito di un razzo sparato contro la base di Adraskan, dove i carabinieri addestrano la polizia afgana. Era un veterano delle missioni all'estero, originario di Galatina lascia la moglie ed un bimbo di soli 8 mesi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Superenalotto: vincite a Noventa Padovana e a Este

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento