rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

Rifacimento strade, asfalti, marciapiedi e tombini: pronti 17 milioni per le manutenzioni

Il maxi intervento voluto dal Comune durerà da novembre fino alla prossima estate e permetterà di sistemare diverse vie sia nei quartieri del centro, sia in quelli più periferici

Diciassette milioni per rifare strade, marciapiedi, tombini, cordoli e tutto ciò che riguarda la manutenzione. Il Comune ha stanziato la cifra per sistemare diverse arterie in tutta la città, con tanti micro interventi che porteranno a un nuovo volto della città. Un finanziamento che permetterà di far partire i cantieri e di tenerli aperti fino alla prossima estate.

DUE TRANCHE.

Come riportano i quotidiani locali, sono due le tranche delle risorse- come ha spiegato l’assessore alle manutenzioni Andrea Micalizzi- una da 9 milioni recuperata grazie al bilancio del 2017 e finanzierà parte dei cantieri già in funzione o che apriranno a breve, gli altri 8 inseriti nel documento unico di programmazione e serviranno per i lavori in partenza dalla prossima primavera.

ELENCO LAVORI.

Asfaltature di via 58esimo Fanteria, D'Alviano, Coletti, Gallucci, vicolo Pastori, via San Gaetano, Trieste, Ariosto, Giustianiani, corso del Popolo e via Tommaseo. Dalla primavera 2018, partiranno i lavori in via Marzolo, al Portello, Riviera Mussato, via Lucatello, San Fermo, Stratico, Borromeo, de Dotto e da Tempo. Verranno rifatti i marciapiedi in via Falloppio, Beato Pellegrino e Scarcerle.Arcella-San Carlo, Pontevigodarzere. Tra ottobre e marzo 2018 verranno chiusi i cantieri in via Palladio, De' Menabuoi, Pisano, Carpaccio e Antonio da Murano. Subito dopo partiranno le macchine asfaltatrici in via D'Alemagna, Da Montagnana, Guardi, Vecellio, Faccio, Monteverdi, Martini e Pordenone. Marciapiedi nuovi nelle vie Bach, Benedetti, Crivelli, Malta, Saetta, Temanza e Zanchi. Brenta, Forcellini, Camin. Asfaltate via Venezia, San Marco, dell'Industria, Boccaccio, Lorena e Galante, restano da ultimare via Gigante, via Madonna della Salute, Torre, Corrado, Maroncelli, Formis e via del Bigolo.

ALTRE ASFALTATURE.

In primavera toccherà alle vie: de Cristoforis, Galliano, Bonardi, Vigonovese-Baviera, Gambetta, Bonaventura da Peraga e Carli. Marciapiedi: in via Ampezzani, Bajardi, Formis, Luxardo, Montaigne, Patin, Proust, Ugolini. Santa Croce, Sant'Osvaldo, Bassanello. Qui i lavori sono quasi ultimati, ma da marzo si interverrà in via Vallisnieri, Venier, Contarini, Giacomini, del Cristo, Guidi, Gonzati, Fratelli Bandiera. Marciapiedi: via Bojardo, Diaz, Marco Polo e Riccoboni.Armistizio, Savonarola. Riasfaltate via Monte Solarolo, Bibione, Asolo, via Sorio, via Loreto, Alessandria, via Palermo e via Aosta. Tra sei mesi toccherà a via Piave, Monte Grappa, Monte Sabatino, Monte Vodice, Cremona, Eritrea, Madonnina e Cosenza. Marciapiedi: via delle Melette, Negrelli, Sondrio, Tirana e Torino. Brentella, Valsugana. Asfalti in via Pacinotti, Talete, Monte Ventolone, Treponti, Plana e tratti di via Chiesanuova, Cave e Due Palazzi. Poi via Monterosso, Pasonato, Lister, Monte Rua, Monte Castello, via Chiesanuova, Ciamician, Lagrange e Trevisan.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifacimento strade, asfalti, marciapiedi e tombini: pronti 17 milioni per le manutenzioni

PadovaOggi è in caricamento