Margherita Hack, Ilaria Capua la ricorda

Avevano ricevuto insieme la cittadinanza onoraria della città di Padova

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Le ha accomunate la passione per la ricerca e la scienza. Ed anche l’impegno civico prima ancora che politico. Insieme avevano ricevuto la cittadinanza onoraria della città di Padova il 21 dicembre scorso. Così Ilaria Capua, ricercatrice e virologa di fama internazionale, ricorda Margherita Hack: “Una donna con i piedi sui pedali della bici, il cuore fra gli animali e la testa fra le stelle. Margherita è stata l'incarnazione della complessità. La fatica per ottenere grandi risultati, la determinazione e l'impegno come carburante per una mente consapevole dell'immenso in contrapposizione con i limiti dell'essere umano. Una scienziata completa e affascinante”.

Ma l’esempio di Margherita Hack va oltre il suo percorso terreno, l’unico al quale ha sempre detto di credere. “Dobbiamo impegnarci – prosegue Ilaria Capua - affinché in Italia fioriscano tante altre Margherite, nel suo ricordo e seguendo il suo esempio. Questo sarà possibile soltanto se si attiveranno politiche per promuovere il merito e premiare l'eccellenza accompagnate da investimenti nella ricerca. Puntare sulla ricerca e sulla valorizzazione del talento femminile sono passaggi essenziali per la ripresa economica e sociale dell'Italia”.

Torna su
PadovaOggi è in caricamento