Controlla il pozzetto, ma ci finisce dentro a testa in giù: ex sindaco muore asfissiato

Mario Girolimetto, uomo noto a Fontaniva per il suo impegno politico, è deceduto all'età di 73 anni, vittima di un terribile incidente domestico nella sua abitazione in via Vignale

Il municipio di Fontaniva

Si è avvicinato ad un pozzetto per tentare di liberare uno scarico otturato in lavanderia, ma è caduto a testa in giù, rimanendovi incastrato. È morto per asfissia, Mario Girolimetto, 73 anni, residente in via Vignale a Fontaniva, uomo noto in paese per essere stato, fra le altre cose, sindaco della cittadina dal 1987 al 1990.

TREMENDO INCIDENTE DOMESTICO. Il terribile incidente è avvenuto nel tardo pomeriggio di giovedì. A trovare il corpo incastrato nel tombino, profondo circa un metro e mezzo, sarebbero state la moglie e un'amica di quest'ultima. Immediata, ma purtroppo inutile, l'allerta ai sanitari del Suem 118, che hanno tentato invano di salvare la vita al 73enne. Girolimetto aveva lavorato per la Imasaf di Cittadella. Nella sua carriera politica, era stato anche consigliere provinciale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Live - Coronavirus: morto Adriano Trevisan, altri 9 casi accertati a Vo'. Università chiuse

  • Coronavirus: primi due casi sospetti nel Padovano, l’ospedale di Schiavonia verrà svuotato

  • Michele, con la famiglia in isolamento per senso di comunità

  • Infarto durante l'ora di lezione a scuola: grave una studentessa di 14 anni

  • Si getta sui binari alla stazione di Padova: treni in tilt all'alba di lunedì

  • Morte cerebrale per Anna, la quattordicenne colpita da arresto cardiaco a scuola

Torna su
PadovaOggi è in caricamento