menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Minaccia la moglie di sfigurarla con l'acido davanti ai figlioletti: allontanato da casa

Divieto di avvicinamento all'abitazione, a Padova, della coniuge e dei bambini. Il provvedimento è stato firmato dal pubblico ministero nei confronti di un tunisino di 40 anni

In casa aveva instaurato un regime di terrore. Minacce ed insulti alla moglie e madre dei suoi figlioletti di 15 e 13 anni, spesso in presenza dei piccoli. Talvolta, persino rivolgendo anche a loro le medesime intimidazioni.

"VI SFIGURO CON L'ACIDO". Quel padre, tunisino di 40 anni, sarebbe arrivato persino a promettere di sfigurarli con l'acido. Una situazione divenuta insostenibile e culminata - come riportano i quotidiani locali - con il provvedimento, emesso dal pubblico ministero Roberto Piccione, del divieto di avvicinamento alla famiglia. 

UN CLIMA DI TERRORE. Numerose le denunce contro l'uomo. In più occasioni sarebbe stato il suocero, padre della moglie e nonno dei bambini, ad allertare le forze dell'ordine. In un'occasione, le minacce dell'uomo si sarebbero concretizzate: il tunisino avrebbe danneggiato l'auto della coniuge e la porta del garage. I carabinieri, durante un intervento nell'abitazione della coppia, avrebbero trovato i bambini piangere abbracciati l'uno all'altro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento