menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Raptus del marito violento: distrutta l'auto della consorte, arrestato 46enne

I carabinieri hanno ammanettato un uomo su cui pendeva già un ordine restrittivo dopo una serie di comportamenti aggressivi nei confronti della consorte

Aveva l'obbligo di restare lontano dalla moglie, in pochi minuti, preso da un raptus di gelosia, ne ha combinate di tutti i colori fino a quando non è stato bloccato e arrestato. Protagonista della vicenda è un uomo di 46 anni (di cui non vengono fornite generalità per tutelare la donna) che vive a Rovolon fermato dai militari di Bastia per atti persecutori e danneggiamento.

Violenze di tutti i tipi

L’uomo, nonostante fosse già sottoposto a una misura cautelare per una precedente condanna che aveva dimostrato la condotta violenta nei confronti della consorte, sabato è tornato alla carica, tanto da obbligare la donna a richiedere l’intervento dei carabinieri. Il marito violento in primis ha danneggiato e preso a calci l’automobile della moglie, rubandole i dadi delle ruote, tagliando le sedute, imbrattando il volante e distruggendo altre dotazioni del veicolo. Non contento ha anche tempestato di messaggi minatori la donna, dopo ave trascorso la giornata con appostamenti nei pressi dell’abitazione della vittima. Il quarantaseienne è stato arrestato e portato in carcere a Padova.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento