Masi: il temporale fa saltare il concerto dei Nomadi, in 700 al riparo dentro il Municipio

La serata, funestata da vento e pioggia, sarà recuperata martedì 16 luglio vista la disponibilità dei Nomadi che non vogliono cancellare l'evento ma suonare per i tanti che sono accorsi per sentirli

Nella serata di sabato 13 luglio, a Masi, il primo comune in provincia di Padova arrivando da Rovigo, quindi Bassa Padovana, si è abbattuto il violento temporale e i venti fortissimi che hanno caratterizzato il tempo in tutta provincia. La violenta perturbazione ha spazzato via l'evento che era in programma, il concerto dei Nomadi, per i quali erano già stati staccati 700 biglietti. 

Municipio

Il maltempo ha creato disagi e anche qualche danno, ma nulla di irremidiabile, fortunatamente. I Nomadi si sono resi disponibili a recuperare la data, che si tiene quindi, martedì 16. Le 700 persone già in loco, quando è cominciato a piovere in maniera davvera consistente, hanno trovato riparo dentro il municipio che è stato aperto dall'amministrazione locale per far sì che le persone potessero trovare riparo. Erano le 20 e 35 circa, la pioggia è caduta per venticinque minuti, che però sono bastati. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Inferno in autostrada: esplode tir, carbonizzato l'autista, feriti due lavoratori

  • Tragedia in serata: uomo azzannato dai suoi rottweiler viene trovato senza vita dalla compagna

  • Addio digitale terrestre, cambia tutto per i televisori: come attrezzarsi

  • Sorpresa dalle previsioni meteo: neve in arrivo anche a Padova e provincia?

  • Scopre due persone che dormono nel suo garage: una era la proprietaria dell'immobile

  • Rubano un'auto con dentro un bimbo e si schiantano: tre ladri in manette, erano ubriachi

Torna su
PadovaOggi è in caricamento