menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Matrimoni a Padova: più che dimezzati in 20 anni

Dalle 900 unioni celebrate in chiesa del 1992 nel capoluogo euganeo si è arrivati alle 267 del 2011. Anche le unioni civili sono scese nell'ultimo ventennio passando da 353 a 338, superando comunque quelle religiose

Il matrimonio è sempre meno in testa ai pensieri dei padovani che, complice la crisi o il mutare dei tempi e delle convenzioni sociali quanto le credenze, si sposano meno.

IL BILANCIO 2011. Secondo i dati elaborati dal settore Programmazione, controllo e statistica del Comune, relativi ai matrimoni del 2011, in vent'anni le unioni si sono più che dimezzate: dai 1.253 "sì" del 1992 ai 605 del 2011. Continua quindi a scendere il numero di unioni celebrate a Padova, che nel 2010 erano arrivate a quota 667.

IN CALO RITO RELIGIOSO. Fuga dal matrimonio? Il calo riguarda principalmente i matrimoni con rito religioso: dai 900 del 1992 si è arrivati ai 267 del 2011, mentre le unioni civili sono scese da 353 a 338. Confermato quindi anche per il 2011 il trend che si è innescato dal 2008: il sorpasso dei matrimoni civili rispetto a quelli religiosi per effetto della brusca frenata di quest'ultimi.

DATI PER MENSILITÀ. Mese più gettonato per coronare il proprio idillio amoroso è settembre, con 97 nozze. Quindi giugno, con 96 "sì", seguono maggio (76), ottobre (70), luglio (60) e, un po' a sorpresa, dicembre (55). Appena 20 - il dato più basso - i matrimoni celebrati a febbraio, mese in cui si festeggiano proprio gli innamorati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento