rotate-mobile
Cronaca

Maturità 2018: settemila padovani sui banchi, le tracce e i primi commenti

Sono iniziati mercoledì mattina gli esami di maturità per i 7mila studenti impegnati, le commissioni sono state formate, le tracce a breve

Sono poco più di 7mila i maturandi che da questa mattina stanno affrontando l’esame di stato 2018. Precisamente si tratta di 6.967 studenti interni e di 108 privatisti per un totale di 7075.

Le commissioni

I numeri nella provincia di Padova per la maturità 2018 dicono che saranno 173 le commissioni, in cui lavoreranno 554 commissari: 74 le commissioni per i licei, 69 per i tecnici, 30 per quelli professionali. Una quarantina di questi ha già scritto al Provveditorato, dando forfait e non poter far parte delle commissioni. L’esame inizierà con lo scritto di italiano mercoledì 20 giugno con sei ore di tempo. Giovedì 21 giugno è in cartello la seconda prova con greco al classico e matematica allo scientifico. La terza prova è in programma lunedì 25 giugno e poi inizierà l’orale.

Le tracce

E sono già trapelate le tracce proposte agli studenti: per quanto riguarda l'analisi del testo è stato scelto un brano sulle persecuzioni razziali  tratto da "Il Giardino dei Finzi-Contini" di Giorgio Bassani, mentre il tema del saggio breve artistico-letterario è la solitudine nell’arte e nella letteratura, con una poesia di Alda Merini. Il tema storico riguarda la cooperazione internazionale con Aldo Moro e Alcide De Gasperi, mentre nel tema di attualità i maturandi sono chiamati a trattare il principio dell’uguaglianza formale e sostanziale nella Costituzione, che compie settant'anni. Chiudono l'elenco il saggio breve tecnico-scientifico col dibattito bioetico sulla clonazione, il saggio breve socio-politico su "masse e propaganda" e il saggio breve socio-economico che ha come tema la creatività.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maturità 2018: settemila padovani sui banchi, le tracce e i primi commenti

PadovaOggi è in caricamento