menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Maxi operazione anticrimine: 24 arresti e 48 denunciati nel fine settimana

Schierati nel Padovano 235 carabinieri delle varie compagnie che hanno setacciato esercizi pubblici, stazioni ferroviarie, edifici abbandonati e vegliato sulle principali arterie stradali. Arrestati in flagranza di furto in abitazione due tunisini

Il Comando provinciale dei carabinieri di Padova, nell’ambito di un servizio a largo raggio realizzato a cavallo di questo fine settimana, ha concluso una maxi operazione di controllo straordinario del territorio finalizzata alla prevenzione e repressione di ogni genere di attività criminosa nonché al contrasto delle violazioni delle norme del codice della strada, con particolare riguardo alle aree maggiormente colpite dalla microcriminalità.

L’imponente dispositivo di uomini e di mezzi messo in campo ha portato all’arresto di ben 24 persone e alla denuncia di altre 48 per reati di vario genere.

235 carabinieri delle varie compagnie dislocate in città e in provincia impegnati a bordo di 106 “gazzelle” hanno setacciato esercizi pubblici, stazioni ferroviarie, edifici abbandonati e vegliato sulle principali arterie stradali (statali e provinciali) e relative aree di servizio, monitorando con molta attenzione i locali di ritrovo notturno.

Significativi i risultati conseguiti, tra cui in particolare, l’arresto in flagranza di due cittadini tunisini - uno dei quali in possesso di permesso di soggiorno per motivi umanitari rilasciato a Padova il 14 febbraio - sorpresi a razziare all’interno di un’abitazione che, vistisi scoperti, brandendo un coltello da cucina e un bastone di legno, hanno aggredito i carabinieri intervenuti a seguito della chiamata effettuata dalla stessa proprietaria dell’immobile.

 

Nel corso dell’operazione inoltre, sono state identificate oltre 782 persone, su quasi 496 veicoli ispezionati nei posti di controllo dislocati in punti chiave della rete stradale provinciale, in particolare in prossimità dei locali notturni e lungo gli itinerari più a rischio, contestando 43 contravvenzioni al codice della strada e ritirando ben 8 patenti di guida.
 
Controllati inoltre 154 soggetti sottoposti agli arresti domiciliari ed a misure di prevenzione, mentre 74 sono stati gli esercizi pubblici ispezionati. Sul fronte dei controlli antidroga, invece, 2 le persone arrestate e 1 denunciata in stato di libertà per detenzione di sostanze stupefacenti, nonchè 2 gli assuntori segnalati in via amministrativa alle autorità competenti.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Il Sant'Antonio di Evyrein compare in centro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento