menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Meningite da pneumococco, bimbo di sei mesi ricoverato all'ospedale di Padova

Domenica sera, è stato portato dai genitori all'ospedale di Conegliano (Treviso). Da alcuni giorni aveva febbre, inappetenza e vomito. Gli esami di laboratorio hanno poi riscontrato l'infezione. Lunedì il trasferimento al nosocomio della città del Santo

Il piccolo, portato dai genitori, domenica sera intorno alle 20.45, è stato ricoverato all’ospedale di Conegliano (Treviso). Da alcuni giorni aveva febbre, inappetenza e vomito: la febbre è salita e, a quel punto, i genitori, residenti nel Coneglianese, hanno deciso di portarlo in ospedale dove è scattato l’immediato ricovero in Pediatria. Gli esami di laboratorio hanno poi riscontrato l'infezione da meningite da pneumococco.

PEDIATRIA. La direzione Sanitaria dell’Azienda Ulss 2 “Marca Trevigiana” comunica che  lunedì l’équipe del primario Chiaffoni, non appena avuta conferma dalla Microbiologia di Treviso che si trattava di meningite, ha contattato il reparto di Pediatria d’urgenza dell’ospedale di Padova, dove il piccolo è stato trasferito in elicottero, accompagnato da medico e infermiere del Suem.

CURE. “Non appena avuta la conferma della diagnosi di meningite, vista la serietà della situazione – spiega Francesco Benazzi, Direttore Generale dell’Ulss 2 - abbiamo disposto l’immediato trasferimento a Padova. Grazie all’ottima collaborazione sia tra le varie Unità Operative della nostra Ulss che tra la nostra Ulss e la Pediatria d’Urgenza di Padova anche in questo caso siamo riusciti ad avere la diagnosi e garantire il trasferimento in un Centro specializzato di 3° livello nel giro di pochissime ore. La logica delle reti, in sanità, si conferma una scelta vincente, in grado di garantire al paziente le cure più appropriate a seconda del livello di gravità della sua patologia”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Superenalotto: vincite a Noventa Padovana e a Este

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento