Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca

Merlara, altri due decessi. La sindaca: «Siamo in una situazione drammatica»

«Ancora due decessi tra gli ospiti della casa di cura, ci sentiamo abbandonati» ha dichiarato al telefono la sindaca Claudia Corradin, anche lei positiva al virus: «Ho solo la tosse, per fortuna non la febbre»

La raggiungiamo al telefono che sono da poco passate le 13 di domenica 22 marzo. Lei è Claudia Corradin, sindaco di Merlara. Il paese della profonda bassa padovana, confina con le province di Vicenza e Verona. E’ balzato agli onori della cronaca per una vicenda drammatica che sta tenendo in allerta tutta la comunità. La casa di riposo del paese è diventata un lazzaretto e a morti si susseguono morti. Altri due pure oggi. Uno si trovava proprio all'interno della struttura, il secondo in ospedale. Un settantanovenne. e un ottantenne. Salgono a 9 in pochissimi giorni. 

Covid19

Anche la sindaca è positiva al virus: «Non ho febbre - ci tiene a rassicurare - solo la tosse. Stiamo vivendo una situazione davvero difficile senza nessun supporto. Non c'è personale per la casa di riposo, non ci sono i dispositivi per proteggersi, non c'è nulla». Neppure le mascherine? «Ne sono arrivate oggi 

SSP2

Più di 400 le mascherine che sono arrivate in paese nella notte tra sabato e domenica donate dall'azienda tedesca Biogas Merlara che le ha fatte arrivare direttamente dalla Germania. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Merlara, altri due decessi. La sindaca: «Siamo in una situazione drammatica»

PadovaOggi è in caricamento