menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le previsioni dell'Arpav per oggi pomeriggio 16 agosto

Le previsioni dell'Arpav per oggi pomeriggio 16 agosto

Meteo, con "Caligola" umidità al 95% ma stasera forse piogge in arrivo

Temporali, forte vento e grandine potrebbero imperversare nel tardo pomeriggio di oggi anche nel Padovano. Ma fino a tutta la prossima settimana permarrà il bel tempo con temperature roventi

La protezione civile, con un avviso di "attenzione meteo" ha già messo le mani avanti. Oggi pomeriggio, specie in montagna, ma per l'Arpav regionale buone possibilità ci sarebbero anche per le zone pianeggianti del Padovano, sarebbero in arrivo temporali intensi con forti rovesci, grandine e raffiche di vento. E intanto il tasso medio di umidità registrato in provincia dalla mezzanotte alle 15 di oggi è arrivato a toccare il 95%.

ANCORA AFA RECORD CON "CALIGOLA". Caldo addio? Manco per sogno! Dopo un giovedì tardo pomeridiano-sera con tempo instabile, l'Agenzia regionale per la prevenzione e protezione ambientale non dà speranze a chi credeva che il peggio - l'afa e il caldo torrido - stesse già per passare: da domani, venerdì, è previsto un graduale ritorno dell'anticiclone subtropicale africano già ribatezzato "Caligola" - il 6° di quest'estate - e di conseguenza le temperature aumenteranno progressivamente fino a risultare molto sopra la norma a partire dal prossimo fine settimana, con cielo prevalentemente sereno o poco nuvoloso.

IN VENETO PREVISTI 39°. Antonio Sanò, direttore del portale www.ILMeteo.it avverte che '''Caligola' a differenza dei suoi predecessori, sarà più forte, più vasto, fino a 2 milioni di km² di estensione, e si spingerà anche nel nord Italia, finora sempre sfiorato o risparmiato. Infiammerà l'Italia per almeno 7 giorni consecutivi da nord a sud e i giorni più caldi saranno a ridosso di domenica 19 quando pomperà con forza aria calda dall'entroterra sahariano e sarà dunque alle massima potenza''. Il caldo intenso ''perdurerà anche la settimana successiva sin verso il fine settimana del 25: si raggiungeranno i 39°C sul Veneto. Il nord Italia boccheggerà soprattutto da domenica 19 fino a giovedì 23, quando il Veneto toccherà i 38-39°C afosi. Insomma - aggiunge Sanò - un'estate infinita che ha già battuto tutti i record''.

REFRIGERIO SOLO A FINE MESE. ''Dopo qualche temporale atteso già per il 23, proprio tra venerdì 24 sera e domenica 26 giungerà una perturbazione più organizzata con tanta pioggia. Piogge e aria fresca che andranno intensificandosi a fine mese - conclude - quando venti dal mar del Nord raggiungeranno tutto il Mediterraneo''.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento