rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca

Malata di sclerosi multipla, ingegnere ed ex professoressa si spegne a 38 anni

Michela Zanellato, rodigina di Mazzorno Sinistro, Adria, aveva contratto la malattia dopo gli studi e all'avvio della carriera di docente a Padova, città in cui si era trasferita per vivere e insegnare, per poi dover smettere a causa dei problemi di salute

Ha lottato con tenacia contro la sclerosi multipla, quella malattia che l'aveva colpita più di un decennio fa, quando, dopo la laurea in Ingegneria, aveva intrapreso la carriera di insegnante a Padova, città in cui aveva vissuto e lavorato, per poi abbandonarla a causa dei problemi di salute. Si è spenta martedì - come riporta Il Gazzettino - all'ospedale Santa Maria Regina degli Angeli di Adria, Michela Zanellato, 38 anni, rodigina della frazione di Mazzorno Sinistro.

PAESE IN LUTTO. Costretta a lasciare, appena agli esordi, la carriera di docente in una scuola di Padova, Michela era tornata nel Rodigino dove, attorniata dall'affetto dei familiari, ha combattuto contro la malattia che l'aveva costretta alla sedia a rotelle e fino a quando, un mesa fa, una broncopolmonite l'aveva indebolita. Venerdì pomeriggio il funerale nella chiesa di Mazzorno Sinistro, comunità che si è stretta anche virtualmente, con numerosi messaggi di cordoglio e vicinanza su Facebook, attorno ai genitori e al fratello.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malata di sclerosi multipla, ingegnere ed ex professoressa si spegne a 38 anni

PadovaOggi è in caricamento