Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Migrante rovista nel cassonetto della raccolta abiti, la denuncia del consigliere Bano

Il politico, domenica, si è rivolto ai carabinieri della stazione di Noventa Padovana per formalizzare un esposto nei confronti di una situazione per lui inaccetabile e che riporta l'attenzione sull'accoglienza profughi nel comune alle porte di Padova

Il migrante sorpreso a rovistare a Noventa Padovana

Il consigliere comunale della Lega Nord di Noventa Padovana, Marcello Bano, domenica si è presentato alla caserma dei carabinieri per formalizzare un esposto nei confronti di una situazione per lui inaccettabile.

MIGRANTE. Il leghista ha raccontato agli agenti di aver visto un migrante che, usanto una bici come scala, si è calato nella fessura del cassonetto di raccolta indumenti usati, della Onlus "Volontà di vivere", rovistando all'interno. Secondo Bano, non sarebbe un episodio a sè.

PROFUGHI. Al momento non è possibile associare il migrante al gruppo di profughi ospiti all'hotel Paradiso ma, il consigliere, ci tiene a sottolineare che: "Lo scorso maggio ho segnalato un esubero di 20 profughi rispetto ai 63 che la Prefettura aveva mandato ad ottobre. Non mi risulta che il direttore dell'albergo sia stato sanzionato. Sono certo che il numero è tornato a salire, per questo chiedo l'intervento della Magistratura. La capienza massima è di 63 unità. Ogni profugo in più presente mette a rischio la sicurezza e l'igiene della struttura".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Migrante rovista nel cassonetto della raccolta abiti, la denuncia del consigliere Bano

PadovaOggi è in caricamento