rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca

Attimi di panico in pediatria a Padova: fuori di sé, minaccia con un coltello l'ex moglie

A finire nei guai un padovano 39enne che ha aggredito bloccandola con un braccio e puntandole l'arma alle costole la donna, una 38enne romena. L'aggressione sarebbe scattata per via dei figli

E' entrato nel pronto soccorso di pediatria dell'ospedale di Padova dove si trovava l'ex moglie quando l'ha minacciata puntandole un coltello alle costole.


MINACCE. L'episodio sabato alle 13: l'uomo, un 39enne di origine padovana ma residente a Vicenza, è entrato nel reparto e, una volta afferrato il coltello a serramanico, ha minacciato la donna, una 38enne di prigine romena, dopo averla afferrata anche con un braccio per il collo. A quel punto sul posto si è portata la polizia e una dottoressa accompagnata da due infermieri. Proprio a lei l'uomo ha consegnato poi spontaneamente l'arma confessando agli inquirenti di soffrire perchè a suo dire la donna non gli lascerebbe vedere i suoi due bambini, uno di 5 e uno di 11 anni. In evidente stato di alterazione, l'uomo è stato quindi ricoverato nel reparto di psichiatria dell'ospedale e dunque denunciato per minacce aggravate dall'uso dell'arma. Il coltello è stato sequestrato.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attimi di panico in pediatria a Padova: fuori di sé, minaccia con un coltello l'ex moglie

PadovaOggi è in caricamento