Cronaca Campodarsego / Via Meucci A

Gelosa e ubriaca, minaccia di morte il fidanzato con un coltello e sfascia gli arredi della palestra

Durante una furiosa lite, lui si è nascosto in uno sgabuzzino e lei ha colpito ripetutamente la porta con una lama. La ragazza, spinta dai fumi dell'alcol, è stata denunciata

In perfetto stile “Shining”, una ragazza ha preso a coltellate lo sgabuzzino nel quale si era nascosto il fidanzato durante una furiosa lite. Quest’ultimo è riuscito a chiamare i carabinieri che hanno denunciato la ragazza per minaccia aggravata.

I fatti

È stata una notte di terrore quella tra mercoledì e giovedì a Campodarsego che ha richiesto l’intervento dei carabinieri della compagnia di Cittadella. Una 29enne di origine brasiliana e residente a Jesolo (Venezia) si trovava intorno alle 3 e mezza con il fidanzato 32enne di Massanzago nella palestra “The Body Evolution” di via Meucci, gestita dal 32enne e annessa alla casa dove vivono. Durante la notte i due hanno litigato furiosamente: la 29enne ha avuto un moto di gelosia, dato anche l'abuso di alcol e il fatto che fosse ubriaca. La donna ha cominciato a picchiare il fidanzato che ha tentato di calmarla senza riuscirci. Anzi, la rabbia è montata ancora di più: la ragazza ha preso un coltello e ha inseguito il malcapitato in giro per la palestra, finchè lui non si è chiuso in uno sgabuzzino. E qui si è ricreata una delle scene più famose di “Shining”. La 29enne ha colpito più volte la porta del ripostiglio bucandola in diversi punti. Sconvolto dalla paura, il 32enne non ha potuto fare altro che chiamare i carabinieri che sono intervenuti e l'hanno neutralizzata. La ventinovenne è stata denunciata per minaccia aggravata e il coltello è stato sequestrato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gelosa e ubriaca, minaccia di morte il fidanzato con un coltello e sfascia gli arredi della palestra

PadovaOggi è in caricamento