A 16 anni scoperta per due volte in pochi giorni a guidare l'automobile rubata

A identificarla sono stati gli agenti della polizia locale di Ponte San Nicolò: con lei a bordo c'era una quattordicenne. Entrambe di origini sinti sono state messe in comunità

A 16 anni era già alla guida di un’automobile tra le province di Padova e Venezia. Due ragazzine residenti nel campo nomadi di Dolo, nel giro di pochi giorni sono state fermate per due volte dalla polizia locale di Ponte San Nicolò. A scriverlo è il Gazzettino nella sua edizione odierna.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Recidive

La municipale ha fermato la sedicenne per la prima volta in via Marconi venerdì scorso, dopo un banale tamponamento. La minorenne insieme a una quattordicenne erano a bordo di una Fiat. Entrambe erano senza documenti ma gli agenti sono riusciti a identificarle grazie agli accertamenti. La macchina era intestata a una nomade residente nel bolognese che è stata sanzionata per incauto affido di automobile. Alla conducente è stata contestata la guida senza patente oltre a una multa di un migliaio di euro. Mercoledì mattina la questione si è ripetuta: la sedicenne, sempre in via Marconi, è stata bloccata per un controllo. Stavolta era al volante di una Fiat Stilo. A nulla è servito provare a dare un falso nome. Entrambe sono state accompagnate in una comunità per minori della provincia di Padova ma nel pomeriggio sono riuscite a fuggire.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: primo caso di alunno positivo nel Padovano, classe e docenti in isolamento

  • Crisanti smentisce Zaia: «Il modello Veneto è merito dell'Università di Padova»

  • L’amore trionfa: sistemato a tempo di record il murale di Kenny Random imbrattato nella notte

  • Kenny Random, imbrattato il murale più fotografato di Padova

  • Live - Subito una classe isolata, tamponi a tappeto e didattica a distanza

  • È vero che i farmaci generici sono uguali a quelli di marca?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento