rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca Arzergrande

Minorenne palpeggiata, arrestato un 21enne: due gli episodi che l'hanno coinvolto

La sera del 9 agosto il giovane aveva molestato una bambina di 12 anni a Piove di Sacco e poco prima aveva bloccato e toccato il seno a una 27enne di Arzergrande

È finito in manette il giovane che lo scorso 9 agosto era stato accusato di aver molestato una 12enne a Piove di Sacco. I carabinieri di Codevigo l’hanno arrestato sabato dopo che è stato riconosciuto attraverso le immagini fotografiche.

UN'ALTRA VITTIMA. A far scattare le indagini era stata la denuncia della madre della vittima a seguito di un post messo su Facebook dalla sorella maggiore che raccontava come la sera prima a Piove di Sacco, mentre la famiglia era a spasso in bicicletta, uno sconosciuto, con tutta probabilità straniero, avesse provato a toccare le parti intime della sorella di 12 anni. Dopo aver letto il post, un’altra mamma si è recata dai carabinieri per denunciare un episodio analogo accaduto circa 15 minuti prima.

PREGIUDICATO. Attorno alle 21.40 di quel 9 agosto, ad Arzergrande una 27enne era stata avvicinata da un ragazzo che dopo averla bloccata e averle chiesto delle prestazioni sessuali era riuscito a toccarle il seno prima che la madre intervenisse e lo facesse scappare. Dopo una serie di indagini è stato arrestato M.B., 21enne di origini marocchine ma domiciliato ad Arzergrande, regolare in Italia. Decisivo il riconoscimento fotografico. Il ragazzo, oltre a firmare ogni giorno dai carabinieri, ha diversi precedenti per spaccio e per resistenza a pubblico ufficiale. Per lui sono scattate le manette.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minorenne palpeggiata, arrestato un 21enne: due gli episodi che l'hanno coinvolto

PadovaOggi è in caricamento