menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'interno della stazione di Verona Porta Nuova

L'interno della stazione di Verona Porta Nuova

Sedicenni in fuga dalla comunità: ritrovate a Verona. Cercavano di raggiungere gli amici

Affidate a una struttura protetta nel Padovano dopo alcuni maltrattamenti in famiglia, le due adolescenti sono scappate riuscendo a raggiungere il capoluogo scaligero in treno

Attimi di panico si sono vissuti nei giorni scorsi in una comunità per minorenni di Padova da cui si sono allontanate due ragazzine di 16 anni, una italiana e una straniera. La buona notizia è arrivata nel pomeriggio di mercoledì dalla Polfer di Verona.

La fuga

Le ricerche sono scattate tempestivamente e la descrizione delle due minorenni è stata diffusa in tutte le stazioni del NordEst, sospettando che avessero scelto proprio il tremo per allontanarsi e raggiungere alcuni amici. Ed è alla stazione di Porta Nuova che le ragazze sono state riconosciute e fermate dagli agenti della polizia ferroviaria. Trattenute, hanno raccontato di essere state prima Bologna arrivando poi nella città scaligera. Le minori, per le quali il tribunale ha disposto l'affidamento al centro di accoglienza dopo una serie di abusi familiari, sono state riconsegnate agli educatori della comunità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Politica

Il neo Presidente Masin: «Natura e turismo, così immagino il Parco Colli. Essere cacciatore non è in antitesi con questo ruolo»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento