rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Cronaca Cadoneghe

Minori stranieri, Cadoneghe conferisce la cittadinanza onoraria

Nove ragazzini nati in Italia da genitori stranieri riceveranno sabato un riconoscimento all'insegna dell'integrazione e dell'accoglienza. Un'iniziativa che rientra nel progetto Unicef "Città amiche dei bambini"

L’obiettivo è quello di sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema dei diritti civili e politici dei bambini nati e cresciuti nel nostro Paese da coppie straniere. All’insegna di questo spirito il Comune di Cadoneghe conferirà, sabato 8 giugno alle 17.30 all’auditorium Righetti, la cittadinanza onoraria a 9 ragazzini che hanno concluso il percorso di formazione primaria.

LA CERIMONIA. All’evento saranno presenti, fra gli altri, il sindaco Mirco Gastaldon, il vicesindaco e assessore alla cultura e istruzione pubblica Giovanni Petrina, il consigliere delegato alle politiche per l’integrazione Augusta Parizzi e l’onorevole Khalid Chaouki (III Commissione parlamentare - Affari esteri e comunitari), in rappresentanza del ministro per l’integrazione Cécile Kyenge. L’iniziativa, promossa da Augusta Parizzi, presidente della IV commissione e consigliere delegato alle politiche per l’integrazione, prende spunto dalla Convenzione dei diritti dell’infanzia approvata dall’assemblea delle Nazioni Unite nel 1989 e ratificata in Italia con la legge 176 del 27 maggio 1991, nonché dall'articolo 3 della nostra Costituzione, che stabilisce il fondamentale principio della pari dignità e dell'uguaglianza fra i cittadini senza distinzioni e definisce quale compito dello Stato la rimozione degli ostacoli che non ne consentono il compimento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minori stranieri, Cadoneghe conferisce la cittadinanza onoraria

PadovaOggi è in caricamento