menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Bambini stranieri

Bambini stranieri

Minori stranieri, Cadoneghe conferisce la cittadinanza onoraria

Nove ragazzini nati in Italia da genitori stranieri riceveranno sabato un riconoscimento all'insegna dell'integrazione e dell'accoglienza. Un'iniziativa che rientra nel progetto Unicef "Città amiche dei bambini"

L’obiettivo è quello di sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema dei diritti civili e politici dei bambini nati e cresciuti nel nostro Paese da coppie straniere. All’insegna di questo spirito il Comune di Cadoneghe conferirà, sabato 8 giugno alle 17.30 all’auditorium Righetti, la cittadinanza onoraria a 9 ragazzini che hanno concluso il percorso di formazione primaria.

LA CERIMONIA. All’evento saranno presenti, fra gli altri, il sindaco Mirco Gastaldon, il vicesindaco e assessore alla cultura e istruzione pubblica Giovanni Petrina, il consigliere delegato alle politiche per l’integrazione Augusta Parizzi e l’onorevole Khalid Chaouki (III Commissione parlamentare - Affari esteri e comunitari), in rappresentanza del ministro per l’integrazione Cécile Kyenge. L’iniziativa, promossa da Augusta Parizzi, presidente della IV commissione e consigliere delegato alle politiche per l’integrazione, prende spunto dalla Convenzione dei diritti dell’infanzia approvata dall’assemblea delle Nazioni Unite nel 1989 e ratificata in Italia con la legge 176 del 27 maggio 1991, nonché dall'articolo 3 della nostra Costituzione, che stabilisce il fondamentale principio della pari dignità e dell'uguaglianza fra i cittadini senza distinzioni e definisce quale compito dello Stato la rimozione degli ostacoli che non ne consentono il compimento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Superenalotto: vincite a Noventa Padovana e a Este

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento