menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Maria Luminita Podoleanu

Maria Luminita Podoleanu

Ritrovata semicosciente ma viva la moglie scomparsa da casa

A seguito di serrate indagini, i carabinieri sono riusciti a rintracciare giovedì pomeriggio la 42enne di Legnaro di cui si erano perse le tracce da martedì mattina. Il marito aveva lanciato un appello

Tremante, in uno stato di semicoscienza, attorniata da mozziconi di sigaretta e lattine di birra, ma fortunatamente viva. È stata ritrovata giovedì pomeriggio, intorno alle 16.30, in un cantiere edile a Corte di Piove di Sacco, Maria Luminita Podoleanu, la 42enne scomparsa dalla sua casa di Legnaro da martedì mattina. A rintracciarla, a seguito di serrate indagini, i carabinieri della compagnia di Piove. La donna, subito soccorsa, è stata trasportata all'ospedale del capoluogo della Saccisica per essere sottoposta alle cure del caso. A dare l'allarme della scomparsa era stato il marito, Roberto Daniele, agricoltore di Legnaro che, dopo aver sporto denuncia in caserma, aveva diffuso la foto della moglie e un appello.

LE INDAGINI. I militari dell'arma erano riusciti ad intercettare il motorino di Maria parcheggiato alla stazione delle corriere di Piove. In seguito ad accertamenti, i carabinieri avevano appurato come la donna fosse caduta nel vizio del gioco, in particolare gratta e vinci e slot machine, dilapidando con prelievi anomali il conto corrente contenente i risparmi di famiglia. Alcune decine di migliaia di euro la cifra che mancherebbe all'appello. Maria potrebbe quindi aver deciso di andarsene, non riuscendo più a sostenere il peso di nascondere al marito un simile segreto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento