Cronaca

Molestie su due ragazzine di 13 e 14 anni: bidello di scuola media patteggia nove mesi

Le violenze erano cominciate nel maggio del 2014, poi una delle due bambine aveva trovato il coraggio di denunciare l'accaduto ad un'insegnante. Nel frattempo l'uomo è andato in pensione

Avrebbe cominciato a importunare e molestare una ragazzina approfittando di un suo momento di debolezza nel maggio del 2014: lei si trovava nel bagno della scuola media di Due Carrare e stava piangendo per una prima storia d'amore finita male. Lui era l'allora bidello che non avrebbe esitato a consolarla, finendo però per palpeggiarla. Non era la sola. Due le vittime: oltre alla 14enne, anche un'altra bambina di appena 13 anni sarebbe finita tra le sue grinfie. 


PATTEGGIAMENTO. Come riportano i quotidiani locali, l'inchiesta partì con la confidenza fatta da una delle alunne ad un'insegnante che subito avvisò il preside, il quale a sua volta si rivolse alle forze dell'ordine. L'uomo, a processo davanti al gup padovano Domenica Gambardella, ha patteggiato 9 mesi e 10 giorni di carcere con la sospensione condizionale. Nel frattempo, a febbraio 2015, era stato sospeso dal servizio e al termine del provvedimento era andato in pensione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Molestie su due ragazzine di 13 e 14 anni: bidello di scuola media patteggia nove mesi

PadovaOggi è in caricamento