rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Cronaca Mortise / Via Mortise

Quattro persone intossicate dal monossido di carbonio: una è ricoverata in codice rosso

È successo a Mortise: coinvolto anche un bambino di un anno, ricoverato al pronto soccorso pediatrico ma non in pericolo di vita

Dramma sfiorato a Padova: quattro persone, tra cui un neonato, sono rimaste intossicate dalle esalazioni di monossido di carbonio derivate dal cattivo funzionamento di un braciere usato per scaldare l’ambiente.

Monossido di carbonio

È successo nella mattinata di venerdì 27 novembre in via Mortise a Padova: i carabinieri del Norm di Padova, i vigili del fuoco e personale del Suem 118 sono intervenuti in un'abitazione di via Mortise e di proprietà di un 33enne di origini senegalesi, ricoverato in codice rosso all'ospedale di Padova e non in pericolo di vita. Ricoverato al pronto soccorso pediatrico anche un bimbo di un anno, non in pericolo di vita. Codice verde per una 33enne senegalese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quattro persone intossicate dal monossido di carbonio: una è ricoverata in codice rosso

PadovaOggi è in caricamento