Cronaca

"Monsangeles" e "Monswood": sui social scatta la Monselice cinemania

Su Facebook i residenti si divertono a giocare con il nome della città della Rocca, diventata in poco tempo uno dei set più apprezzati dai registi e produttori cinematografici nostrani

Il fotomontaggio di Gianni Bulegato su Facebook

C'è aria di cinema tra le colline di Monselice e qualcuno, sognando gli Studios in città, sui social network ha già ribattezzato ironicamente la città della Rocca con i nomi delle famose capitali cinematografiche americane.

TUTTI PAZZI PER IL CINEMA. Gianni Bulegato si è divertito a riprodurre in una foto la famosa scritta Hollywood in salsa nostrana trasformando Monselice in Monswood e nella pagina Facebook "Sei di Monselice se..." ha riscosso un grande successo. E c'è chi come Fabrizio Fracassi che l'ha ribattezzata nientepopodimeno che "Monsangeles", vantandone anche il copyright. Una chicca per i residenti che si sentono orgogliosi di vedere ambientate sul territorio alcune pellicole cinematografiche. Da Checco Zalone di "Sole a catinelle" fino all'ultimo progetto firmato Laszlo Barbo che, con la Lumen production di Diego Loreggian ha in programma in primavera le riprese di "Niente di serio", sembra proprio che Monselice abbia trovato la sua America in formato 16:9. In attesa di vedere i premi Oscar sbarcare in provincia godiamoci la nostra "Cinecittà di Monselice".


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Monsangeles" e "Monswood": sui social scatta la Monselice cinemania

PadovaOggi è in caricamento