menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Monselice, ladre cercano di entrare in casa ma i carabinieri arrivano prima

Il tentato furto in abitazione è avvenuto ieri pomeriggio in viale Cadorna ai danni di un residente 43enne. Le due nomadi erano già riuscite a scassinare il portone d'ingresso quando i militari dell'arma sono arrivati per arrestarle

Il tempestivo intervento di una gazzella dei carabinieri in servizio di pattugliamento nei paraggi ha consentito ieri pomeriggio di scongiurare un furto in abitazione.

Lela D.-2Il fatto è avvenuto a Monselice in viale Cadorna. Presa di mira l'abitazione di un residente di 43 anni. Le malviventi, Lela D., nomade 27enne nullafacente e senza fissa dimora, e una minorenne, erano già riuscite a forzare il portone d'ingresso. Ma il loro piano criminale non è andato oltre.


I militari dell'arma hanno provveduto all'arresto in flagranza di furto aggravato per entrambe. Per la 27enne si sono aperte le porte della casa circondariale di Padova e per la complice quelle del carcere minorile di Treviso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento