menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Moovely, nuova app padovana per ricevere e offrire passaggi

Dopo il lancio ufficiale nella città del Santo, in questi giorni, il "primo servizio di social mobility" verrà presentato anche in altre regioni

Offrire e richiedere uno "strappo" in auto o con qualsiasi altro mezzo proprio nel momento in cui se ne ha bisogno? Semplice, da oggi, con Moovely: è l'applicazione, ideata e sviluppata da due ingegneri dell'omonima società padovana, che consente da smartphone o tablet di inserire la propria destinazione e di localizzare subito sulla mappa i potenziali driver o passeggeri più vicini interessati a condividere il viaggio. Dopo il lancio ufficiale a Padova, in questi giorni, Moovely verrà presentato anche in altre regioni italiane.

SICUREZZA. Due sono i livelli di sicurezza previsti e richiesti per accedere al sistema: da un lato, in fase di registrazione è obbligatorio inserire non solo l'indirizzo mail, ma anche gli estremi di un documento di identità e della patente, dall'altro al termine di ogni viaggio, sia al driver che al passeggero viene richiesto di lasciare un primo feedback sul sistema e sull'esperienza di viaggio appena vissuta.

COSTI. Iscrivendosi al servizio, e in qualsiasi momento successivo, è possibile (per gli utenti, conducenti e/o passeggeri) acquistare crediti virtuali da spendere per i futuri spostamenti. Il costo chilometrico è fisso, a prescindere dal genere o dal tipo di mezzo di trasporto utilizzato: 10 centesimi al chilometro. Per esempio, con un euro è possibile acquistare 100 crediti e con 100 crediti si percorrono 10 chilometri. 2 centesimi al chilometro costituiscono la quota aggiuntiva richiesta da Moovely al passeggero per poter usufruire del servizio. Al termine di ogni viaggio, Moovely calcola automaticamente l'importo - sotto forma di crediti - che il conducente riceverà dal passeggero.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Padova usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Attualità

Perquisizioni e ostacoli alle Coop: il Dap "commissaria" il Due Palazzi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento