Moreno Morello Babbo Natale per un giorno nel reparto di pediatria

Ha regalato libri e sorrisi ai giovani pazienti del reparto di pediatria dell'ospedale di Camposampiero. L'iniziativa è stata voluta e organizzata dall'associazione Altre Parole

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Venerdì mattina un babbo natale speciale si aggirava per il reparto di pediatria dell'ospedale di Camposampiero. Moreno Morello, l'inviato padovano di Striscia La Notizia, ha consegnato dei doni destinati ai bambini ricoverati nei reparti di pediatria di Camposampiero e Cittadella. Doni ricevuti dall'associazione di volontari Altre Parole, che opera nei medesimi ospedali, da alcuni privati. Si tratta di alcune centinaia di libri per bambini e ragazzi, pennarelli e quadernoni. Insomma, doni capaci di regalare un sorriso ai giovanissimi ricoverati ed ai loro famigliari nel periodo delle feste. La ciliegina sulla torta è stata proprio la generosa disponibilità di Moreno Morello che con la sua simpatia ha reso speciale la consegna dei doni.

"Un ospedale è da apprezzare per la grande professionalità del suo personale, ma si distingue anche per le attività di umanizzazione che sono fondamentali per l'accoglienza dei malati - spiega il direttore generale dell'Ulss 15 Alta Padovana - ringrazio di cuore Moreno Morello e l'associazione Altre Parole per questa opportunità. In questo caso il sorriso può essere il più bel sostegno alle cure dei giovani pazienti. Grazie davvero di cuore anche a tutti i volontari".

Torna su
PadovaOggi è in caricamento