rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
Cronaca Ponte San Nicolò / Via Firenze

Incendio in appartamento al piano terra, 35enne trovata morta dai vigili del fuoco

La donna era priva di sensi e il medico del Suem non ha potuto far altro che constatarne la morte. Sono stati i vicini a chiamare i pompieri nel pomeriggio di venerdì 1 aprile

Una 35enne è stata trovata morta dai vigili del fuoco, intervenuti per spegnere l'incendio che divampava nel suo appartamento. Per lei non c'era più nulla da fare.

Il fatto

Poco prima delle 14 i vigili del fuoco hanno ricevuto una chiamata da parte di alcuni residenti di via Firenze a Ponte San Nicolò: in un appartamento al piano terra di un condominio stava divampando un incendio. I pompieri sono arrivati con un'autopompa e un'autoscala, sette gli operatori coinvolti. Si sono fatti strada tra le fiamme, spegnendole e hanno trovato il corpo dell'inquilina di 35 anni privo di sensi in cucina. Il medico del Suem non ha potuto fare altro che constatarne la morte mentre arrivavano anche i carabinieri. Cosa abbia scatenato l'incendio ancora non è chiaro e la squadra dei vigili del fuoco intervenuta chiarirà l'esatta causa. Nel frattempo, alle 16.30 erano ancora in corso le operazioni di bonifica. La donna è separata e ha dei figli ma in quel momento non si trovavano in casa con lei. In via Firenze è arrivato anche il pm di turno Sergio Dini che ha interrogato il compagno della 35enne. Dai primi accertamenti sembra che la 35enne sia morta intossicata dal fumo: l'incendio sarebbe stato causato da una sigaretta lasciata accesa e finita sulle coperte, che hanno preso fuoco. Sembra sia escluso, quindi, il coinvolgimento di terzi. È stato aperto un fascicolo per incendio e danneggiamenti a carico di ignoti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio in appartamento al piano terra, 35enne trovata morta dai vigili del fuoco

PadovaOggi è in caricamento