menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Quarantenne trovata morta in camera da letto, il pm dispone l'autopsia

Una donna è stata rinvenuta cadavere nella sua abitazione di Pozzonovo mercoledì mattina. A stroncarla sarebbe stato un malore, ma l'esame autoptico farà completa chiarezza

Giaceva ormai senza vita nel suo letto Maila Favaro quando i suoi genitori l'hanno trovata nella tarda mattinata di mercoledì. Inutili i soccorso da parte del personale medico, che non ha potuto far altro che decretarne la morte.

Il ritrovamento

La donna, 41enne, era nella camera da letto della sua abitazione di via Roma. Il medico intervenuto, accertato il decesso, ha stabilito che a stroncarla è stato un malore. Una morte per cause naturali dunque, su cui però l'autorità giudiziaria vuole vedere chiaro. Per questo, pur avendo da subito escluso l'atto violento, sul corpo è stata disposta l'autopsia che verrà eseguita nei prossimi giorni all'ospedale di Schiavonia dove è stata trasferita la salma al termine degli accertamenti curati dai carabinieri di Tribano che hanno informato la procura di Rovigo. L'esame autoptico dovrà chiarire se la donna soffrisse inconsapevolmente di qualche patologia che potrebbe averne provocato il decesso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento