Cronaca

Morto il bimbo di 5 mesi scosso violentemente dalla madre: staccate le macchine

La notizia è arrivata sabato mattina dopo che un'apposita commissione ha valutato per la seconda volta la situazione del piccolo. La donna verrà indagata per omicidio colposo

Non ce l’ha fatto il piccolo di 5 mesi che sabato scorso era giunto in ospedale a Padova in condizioni gravissime dopo che la madre lo aveva violentemente scosso nel tentativo di calmare i suoi pianti. Già nella giornata di venerdì le speranze per lui erano ormai nulle, il bambino è poi morto sabato nel reparto di terapia intensiva pediatrica dell’ospedale di Padova.

Omicidio colposo

Dopo un secondo esame approfondito la commissione medica composta da un neurologo, un anestesista e un medico legale ha dichiarato la morte cerebrale e nella mattinata di sabato 28 dicembre sono state staccate le macchine a cui il piccolo era attaccato e che lo tenevano in vita. Il cuore e il fegato sono stati espiantati. Adesso la madre, una donna di 29 anni originaria del vicentino e che vive a Mestrino, verrà indagata per omicidio colposo dopo che inizialmente era stata iscritta nel registro per il reato di lesioni gravissime. Secondo l’avvocato della ventinovenne, la donna sarebbe stata travolta da un blackout emotivo e non ricorda nulla di quanto avvenuto quella maledetta notte di una settimana fa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto il bimbo di 5 mesi scosso violentemente dalla madre: staccate le macchine

PadovaOggi è in caricamento