Muore a 23 anni stroncata da un malore al centro commerciale. Donati gli organi di Sofia

Una sospetta embolia polmonare ha ucciso all'improvviso Sofia Ponchia, la giovane morta lunedì all'ospedale cittadino dove era arrivata la sera prima in condizioni critiche

É morta a 23 anni Sofia Ponchia, portata via da un improvviso problema polmonare che non le ha dato scampo. I genitori hanno deciso di donare gli organi e di sostenere La Città della Speranza.

Il malore

Come riporta la stampa locale, domenica Sofia era con il fidanzato al centro commerciale Le Brentelle quando all'improvviso ha accusato un forte malessere, tanto da accasciarsi a terra. Il compagno l'ha soccorsa e con i presenti ha richiesto l'arrivo di un'ambulanza.

Il decesso

I sanitari, vista la gravità della situazione, l'hanno portata in ospedale dove è stata immediatamente ricoverata. Inutili le cure: lunedì mattina Sofia si è spenta, colpita con tutta probabilità da un'embolia polmonare. Una morte inspiegabile per una ragazza sana, appassionata di pallavolo e grande amante degli animali, che non aveva mai sofferto di problemi di salute.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il funerale

Distrutti i genitori Grazia e Roberto, a cui si sono stretti gli amici della ragazza e i colleghi del concessionario automobilistico Bi&Bi di Vigorovea dove era stata assunta da pochi mesi. I funerali si terranno venerdì alle 10.30 nella chiesa di Santa Rita e i familiari hanno chiesto a chi volesse dimostrare la propria vicinanza di non portare fiori, ma di fare un'offerta a La Città della Speranza. Ultimo gesto d'amore, la donazione degli organi di Sofia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Live - In serata morto un 47enne. Ripartenza, tornano i pranzi sui colli

  • Gravissimo incidente nella serata: un decesso e due persone ferite nello schianto

  • Coronavirus, Zaia: «Dal primo giugno non ci sarà più l'obbligo della mascherina all'aperto»

  • Coronavirus, il primo aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Coronavirus, il primo aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Impatto violento tra la sua bici e un'auto: bambino di 9 anni elitrasportato d'urgenza in ospedale

Torna su
PadovaOggi è in caricamento