Tragedia nell’Alta Padovana: malore improvviso, 16enne perde la vita

È successo nella tarda serata di domenica 2 agosto: Filippo Pedron si trovava a casa di amici quando un malore fatale lo ha ucciso

Una tragedia inspiegabile, che ha fatto piombare nel dolore un’intera comunità: Filippo Pedron, 16 anni, è morto a causa di un malore improvviso.

I fatti

È successo nella tarda serata di domenica 2 agosto a Cavino, frazione di San Giorgio delle Pertiche: il giovane, che avrebbe compiuto 17 anni a novembre, si è sentito male mentre si trovava a casa di amici per mangiare una pizza in compagnia. I sanitari del Suem 118, subito accorsi sul posto, hanno provato a rianimarlo per un’ora ma senza successo. Filippo, molto conosciuto in paese e dal carattere molto solare, frequentava l'istituto tecnico professionale di Cittadella e giocava anche a pallavolo: lascia la madre e il padre oltre a un fratello e una sorella, entrambi più piccoli di lui. Toccante messaggio di cordoglio di Daniele Canella, sindaco di San Giorgio delle Pertiche, sulla propria pagina Facebook:

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Ricoveri in ospedale, tutte le province venete in Fase 5 tranne Padova»

  • Femminicidio nella notte a Cadoneghe: uomo uccide la moglie a coltellate

  • «Mi sono addormentato a casa della mia ragazza»: multa di 400 euro per il fidanzato ritardatario

  • Zaia: «Ecco la nuova ordinanza. Ridotta capienza nei negozi e nei centri commerciali»

  • Il Covid si porta via a 67 anni lo storico pasticcere di Mestrino. Morto anche un giovane professore

  • Paolo Mocavero condannato, Roberto Baggio vince anche in tribunale

Torna su
PadovaOggi è in caricamento