rotate-mobile
Giovedì, 7 Luglio 2022
Cronaca Loreggia

Male incurabile, il sorriso di Samuele si spegne a soli 19 anni

Samuele Cavallin, studente dell'istituto "Martini" di Castelfranco, ha perso la vita domenica 6 marzo per un tumore alle ossa. Ex giocatore di calcio e basket, martedì 8 marzo sarà ricordato con una veglia di preghiera a Loreggia

Samuele Cavallin non è riuscito a vincere la sua battaglia contro un grave tumore alle ossa: domenica mattina, 6 marzo, la malattia ha spento per sempre il suo sorriso a soli 19 anni.

Samuele

Come riportato da "La Tribuna di Treviso" e "TrevisoToday", Samuele aveva studiato all'istituto "Martini" di Castelfranco Veneto. Originario e residente a Loreggia, nel Padovano, ha trascorso gli ultimi giorni di vita alla "Casa del bambino" di Padova. La sua grande passione è sempre stata lo sport: il calcio in particolare. Difensore della United Borgoricco Campetra, ha affrontato con grandissimo coraggio la malattia che l'aveva colpito così giovane, costringendolo anche all'amputazione di una gamba. Nel 2021 Samuele si era avvicinato al basket in carrozzina, militando nel "Millennium Basket" di Padova. Enorme il cordoglio alla notizia della sua scomparsa. A piangere Samue oggi ci sono la mamma Mara, il papà Paolo e il fratello Nicola. Vicino a loro si è stretta in queste ore tutta la comunità di Loreggia con le associazioni sportive per cui Samuele aveva giocato. Martedì 8 marzo alle 20.45 in chiesa a Loreggia si terrà una veglia di preghiera per ricordarlo.

Ricordo

Questo il saluto apparso sulla pagina Facebook Vicenza Calcio Amputati:

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Male incurabile, il sorriso di Samuele si spegne a soli 19 anni

PadovaOggi è in caricamento