menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Morte Valeria, cordoglio Bitonci: "Vittima innocente, reagiamo"

Appena arrivata la notizia dell'ufficialità del decesso della ragazza veneziana scomparsa, Valeria Solesin, il sindaco di Padova ha scritto sui social: "Vittima innocente della barbarie terroristica di matrice Islamica"

E' arrivata domenica mattina l'ufficialità della notizia della morte di Valeria Solesin, ragazza veneziana vittima delle stragi di Parigi.

LE PAROLE DEL SINDACO BITONCI. Studentessa modello alla Sorbona, da venerdì sera, nottata nel quale si sono consumati i vili attacchi dei terroristi nella capitale francese, si erano perse le sue tracce. Poi la conferma da parte del sindaco della città lagunare, Luigi Brugnaro, della sua morte. Cordoglio unanime e vicinanza alla famiglia sono stati espressi anche dal sindaco di Padova, Massimo Bitonci, che sui social network ha scritto questo messaggio: "Sincere condoglianze a familiari ed amici di Valeria, vittima innocente della barbarie terroristica di matrice Islamica! Non dobbiamo pensare con debolezza di "trattare", "mediare", "aprire dialoghi", ma reagire con forza, coraggio e determinazione, combattendo, tutti assieme, contro chi ci vuol rendere solo ostaggi della paura".

IL CORDOGLIO DI LUCA ZAIA. Anche il presidente del Veneto Luca Zaia ha espresso parole di cordoglio: "C’è tanto dolore veneto nell’orrore di Parigi. La notizia che tanto abbiamo temuto di ricevere è arrivata, confermata dal padre anche se ancora manca l'ufficialità: Valeria Solesin è caduta sotto i colpi dei carnefici. Il primo pensiero di cordoglio e affettuosa vicinanza vada alla famiglia, al fidanzato, agli amici che erano con lei al Bataclan e che hanno vissuto da vicino queste ore d’angoscia e la paura di non poterla più rivedere. Sappiano i parenti e gli amici - come ho comunicato anche oggi alla Farnesina - che i servizi della Regione sono a loro disposizione per eventuali necessità".


MINUTO DI SILENZIO. Come ha annunciato anche sui social network il sindaco di Padova Massimo Bitonci ha proclamato per domani un minuto di silenzio: "Domani alle 12:00 tutti gli uffici comunali osserveranno un minuto di silenzio per ricordare i tragici eventi di Parigi. Invito tutta la cittadinanza a fare altrettanto, seguendo l'iniziativa lanciata dal magnifico rettore dell'Università di Padova, Rosario Rizzuto". "L’orrenda e vigliacca strage che ha insanguinato la capitale francese ha colpito profondamente l’ateneo patavino - ha dichiarato il rettore - per questo motivo, oltre ad avere già sabato mattina abbassato a mezz’asta le nostre bandiere in segno di lutto ed avere trasmesso il nostro dolore e la nostra solidarietà all’ambasciata francese in Italia e all’opinione pubblica, invito tutta la comunità dell’università di Padova, docenti, personale tecnico e amministrativo, studenti, ad osservare un minuto di silenzio lunedì lunedì 16 novembre, alle ore 12, in qualsiasi luogo dell’ateneo si trovino. Non saremo soli: per testimoniare non solo il dolore e lo sdegno, ma anche la ferma determinazione a difendere i valori di libertà, fratellanza e tolleranza si fermeranno tutte le Università d’Italia, accogliendo l’invito del presidente della Crui – Conferenza dei rettori delle università Italiane – Gaetano Manfredi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento