menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giovane magazziniere trovato senza vita nella propria stanza: mistero attorno alla morte

Il 32enne si era da poco trasferito nell'Alta Padovana e giovedì non è stato visto al lavoro, nel pomeriggio la tragica scoperta fatta da un collega andato a cercarlo

L’amico collega non l’ha visto al lavoro ed è andato a cercarlo, scoprendolo morto all’interno dell’appartamento che aveva in affitto da pochi giorni per un improvviso malore. Sono tutte da chiarire le cause del decesso di Vincenzo Spagnuolo, 32enne di origini milanesi che da qualche tempo si era trasferito nell’Alta Padovana.

Il decesso

Verso le 19 di giovedì sera un collega di lavoro che aveva le chiavi della casa l’ha trovato ormai privo di vita nella sua stanza in via Barche a San Pietro in Gu. Sul posto sono intervenuti il Suem e i carabinieri per chiarire la causa delle morte. All’interno dell’abitazione è stata rinvenuta anche della sostanza bianca, con tutta probabilità si tratta di droga. Gli esami dovranno fugare ogni dubbio su che tipo di sostanza si tratti e se la causa del decesso possa essere stata un’overdose. Il giovane da quattro giorni aveva iniziato a lavorare come magazziniere alle dipendenze di una cooperativa 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento