Cronaca Via Dante

Il nipote tira la pompa dell'acqua Anziano inciampa, cade e muore

Martedì pomeriggio, Gino Boschetto si trovava nel giardino della propria abitazione in via Dante a Mestrino per innaffiare le piante. Poi il gesto improvviso, che gli ha fatto perdere l'equilibrio e sbattere la testa

Tragedia nel tardo pomeriggio di martedì a Mestrino. Gino Boschetto si trovava nel giardino della propria abitazione in via Dante per innaffiare le piante. D'un tratto il nipote, di 43 anni, ha tirato la pompa che il settantenne teneva in mano. Un gesto forse improvviso, per l'anziano, che ha perso l'equilibrio e, cadendo, ha battuto la testa violentemente, morendo sul colpo.

Sul posto sono intervenuti gli operatori del Suem 118 e i carabinieri della stazione locale. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, sembrerebbe che all'origine del dramma ci sia stato un diverbio tra i due parenti. Il nipote avrebbe chiesto all'anziano di non innaffiare, poi avrebbe riavvolto la canna mentre, probabilmente, l'uomo la stava ancora tenendo in mano. Il gesto brusco avrebbe fatto provocato la fatale caduta.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il nipote tira la pompa dell'acqua Anziano inciampa, cade e muore

PadovaOggi è in caricamento