menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bimbo investito da motocross: è morto dopo 4 giorni di agonia

Non ce l'ha fatta il piccolo travolto sabato da una moto "impazzita" al termine di una delle gare in programma al crossodromo di Palù a Montagnana e ricoverato nel reparto di terapia intensiva della pediatria all'ospedale di Padova

Dopo aver lottato 4 giorni tra la vita e la morte, Massimiliano Cogo, il bimbo vicentino di 8 anni investito sabato pomeriggio da una moto “impazzita” al crossodromo di Palù a Montagnana non ce l'ha fatta.

SABATO: L'INCIDENTE

LA MORTE DOPO IL GRAVE INCIDENTE. Il piccolo è deceduto nel reparto di terapia intensiva della pediatria all'ospedale di Padova dove era stato ricoverato d'urgenza immediatamente dopo il grave incidente nel quale era rimasto lievemente ferito a una spalla anche il padre del bambino, entrambi ai lati della pista per assistere al fratello maggiore in gara. Inutili i tentativi dei medici del nosocomio padovano di strappare al suo tragico destino il bimbo, le cui condizioni erano apparse fin da subito gravissime. Nel pomeriggio di ieri, martedì, si era insediata la commissione per l'accertamento di morte cerebrale, che dopo le 8 ore di osservazione ha dichiarato il decesso.

IL CIRCUITO SOTTO SEQUESTRO

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Superenalotto: vincite a Noventa Padovana e a Este

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento