Giovedì, 16 Settembre 2021
Cronaca Montà / Via Due Palazzi, 25A

Morto in carcere Donato Bilancia: il serial killer aveva il Covid

Il coronavirus è giunto anche al carcere Due Palazzi e ha ucciso Donato Bilancia, serial killer condannato a 13 ergastoli per diciassette omicidi e 16 anni per un tentato omicidio, delitti avvenuti tra il 1997 e il 1998

Il coronavirus è giunto anche al carcere Due Palazzi e ha ucciso Donato Bilancia, serial killer condannato a 13 ergastoli per diciassette omicidi e 16 anni per un tentato omicidio, tutti delitti  avvenuti tra il 1997 e il 1998 tra la Liguria e il Piemonte.

Due Palazzi

Dontato Bilancia ha scontato i primi anni di prigione al carcere di Marassi a Genova, per poi successivamente essere trasferito a Padova. Era soprannominato “il mostro dei treni” o “il serial killer delle prostitute”. Venne arrestato nel 1998, a tradirlo fu l’auto usata per alcuni suoi spostamenti. Era nato a Potenza nel 1951.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto in carcere Donato Bilancia: il serial killer aveva il Covid

PadovaOggi è in caricamento