menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Operaio ditta Rubano ucciso dalla lastra di ferro che stava tagliando

L'incidente sul lavoro è avvenuto giovedì mattina, nello stabilimento C.N.V. di via Moranzani a Marghera (Venezia). A perdere la vita è stato un dipendente di una ditta esterna, della provincia di Padova, di 77 anni

Tragico incidente sul lavoro, giovedì mattina, all'interno dello stabilimento C.N.V., Costruzioni Navali Venete, in via Moranzani a Marghera (Venezia). Un lavoratore di una ditta esterna con sede a Rubano ha perso la vita mentre era intento a tagliare una grossa lastra di metallo. L'azienda padovana è infatti specializzata nel recupero di materiali ferrosi, dunque i suoi dipendenti erano intenti a portare a termine un intervento nello stabilimento.

MORTO SUL LAVORO. Qualcosa è andato storto, per cause ancora al vaglio degli ispettori dello Spisal dell'Ulss12, intervenuti sul posto subito dopo. L'operaio sarebbe stato colpito alla schiena dalla lastra, perdendo la vita sul posto. Inutile l'immediato allarme lanciato da chi ha assistito agli attimi immediatamente successivi alla tragedia: i sanitari del 118 sono intervenuti con un'ambulanza, assieme alle volanti della questura. Ma per il lavoratore non c'è stato nulla da fare: si tratterebbe di un 77enne di nazionalità italiana. Un'età avanzata su cui stanno concentrando l'attenzione Spisal e forze dell'ordine.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento