Cronaca

Va a dormire, si sente male: 51enne muore tra le braccia della moglie

L'episodio sabato sera: Loris Mogno, titolare di un negozio di frutta e verdura a Villa del Conte, si trovava nella sua abitazione quando è stato colto da malore. Inutili i tentativi della sua compagna di rianimarlo

La chiesa di Zeminiana di Massanzago

Era andato a dormire come tutte le sere dopo aver salutato la moglie quando, ad un tratto, si è sentito male. Un dolore improvviso, fortissimo, poi un grido ha messo in allerta la compagna che gli ha praticato anche il massaggio cardiaco nel tentativo di rianimarlo. Ma per lui non c'è stato nulla da fare. E' morto così tra le sue braccia, a 51 anni, Loris Mogno.


DONAZIONE ORGANI. A Villa del Conte era molto conosciuto: gestiva un negozio di frutta e verdura proprio in centro. Inutile l'arrivo degli uomni del Suem nella sua abitazione di Zeminiana di Massanzago: per il fruttivendolo non c'è stato nulla da fare. Come riporta Il Mattino di Padova la famiglia ha dato il consenso alla donazione delle cornee. Verrà anche effettuata l'autopsia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Va a dormire, si sente male: 51enne muore tra le braccia della moglie

PadovaOggi è in caricamento